Opel Zafira Life (2022). Manuale del proprietario - 14

 

  Index      Manuals     Opel Zafira Life (2022). Manuale del proprietario

 

Search            copyright infringement  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Content      ..     12      13      14      15     ..

 

 

 

Opel Zafira Life (2022). Manuale del proprietario - 14

 

 

Cura del veicolo
291
6. Sostituire la ruota.
Montaggio della ruota di scorta
7. Collocare la ruota danneggiata
Eseguire la seguente procedura, atte-
nel portaruota di scorta con la
nendosi a quanto indicato:
parte esterna rivolta verso il
Parcheggiare il veicolo su una
basso.
superficie piana, solida e non
8. Sollevare il supporto della ruota di
scivolosa. Orientare le ruote
scorta e innestare il fermo. Il lato
anteriori diritte in avanti.
aperto del fermo deve essere
Se necessario, posizionare un
rivolto nel senso di marcia del
cuneo sotto alla ruota diagonal-
veicolo.
mente opposta a quella da sosti-
9. Chiudere il portaruota di scorta
tuire.
ruotando il bullone esagonale in
4. Sollevare il portaruota di scorta e
Azionare il freno di staziona-
senso orario con la chiave.
sganciare il fermo.
mento e inserire la prima, la retro-
10. Riporre la chiave nel vano
Abbassare il portaruota di scorta.
marcia o la posizione P.
portaoggetti.
Estrarre la ruota di scorta 3 290.
11. Chiudere il portellone posteriore o
Non sostituire mai più di una
le porte posteriori.
ruota per volta.
Montare solo un ruotino di scorta. La
Utilizzare il martinetto solo per
velocità massima consentita sull'eti-
sostituire le ruote in caso di fora-
chetta del ruotino di scorta è valida
tura, non per sostituire i pneuma-
solo per la dimensione di pneumatici
tici invernali o estivi.
montati in fabbrica.
Il cric non deve essere sottoposto
a manutenzione.
5. Estrarre la ruota di scorta.
292
Cura del veicolo
Se il terreno sul quale il veicolo è
1. Cerchi in acciaio con copricer-
9 Avvertenza
parcheggiato è morbido, inserire
chioni: Staccare il copri-cerchio
un pannello rigido (spessore
con l'apposito attrezzo 3 277.
Accertarsi di utilizzare sempre i
max. 1 cm pollici) sotto il marti-
Cerchi in lega: Staccare i copri-
corretti bulloni di fissaggio quando
netto.
bullone ruota con l'apposito
si cambia una ruota. Per il montag-
Estrarre dal veicolo gli oggetti
attrezzo 3 277.
gio della ruota di scorta si possono
pesanti prima di sollevarlo con il
utilizzare anche bulloni per ruote
cric.
in lega.
Quando la vettura è sollevata dal
martinetto, non lasciarvi all'in-
terno persone o animali.
Non infilarsi mai sotto un veicolo
sollevato da un martinetto.
Non avviare il veicolo quando è
sollevato da un martinetto.
Pulire i bulloni delle ruote prima
di avvitarli.
2. Fissare la chiave e allentare ogni
9 Avvertenza
bullone della ruota di mezzo giro.
Non ingrassare i bulloni di fissag-
Le ruote potrebbero essere
Quando si utilizzano bulloni di
gio.
protette da bulloni di sicurezza.
bloccaggio per ruote in lega, la
Per allentare questi bulloni speci-
ruota di scorta è fissata in posi-
fici, fissare l'adattatore sulla testa
zione dalla parte conica del
del bullone prima di installare la
bullone. In questo caso, la
chiave per ruote. L'adattatore si
rondella non entra in contatto con
trova nella cassetta porta attrezzi
la ruota di scorta.
3 277.
Cura del veicolo
293
Accertarsi che il bordo della
carrozzeria aderisca al dentello
del martinetto.
3. Controllare che il martinetto sia in
4. Regolare il martinetto all'altezza
posizione corretta sotto il relativo
necessaria ruotando la rotella a
punto di sollevamento del veicolo.
mano.
Posizionarlo direttamente sotto al
Con il martinetto correttamente
punto di sollevamento, in modo da
allineato, ruotare la chiave fino a
impedirne lo scivolamento.
quando la ruota non poggia più
per terra.
5. Svitare i bulloni della ruota.
6. Sostituire la ruota.
Ruota di scorta 3 290.
7. Avvitare i bulloni ruota.
8. Abbassare la vettura e rimuovere
il martinetto.
9. Servendosi dell'apposita chiave e
assicurandosi che sia posizionata
saldamente, serrare ciascun dado
294
Cura del veicolo
procedendo per coppie opposte.
Avviamento di
9 Avvertenza
La coppia di serraggio è di
115 Nm.
emergenza
Evitare il contatto della batteria
Se sul veicolo sono montate delle
con occhi, pelle, tessuti e superfici
Non avviare il veicolo con il caricabat-
ruote in lega, i bulloni di bloccag-
verniciate. Il liquido contiene acido
teria rapido.
gio possono essere utilizzati
solforico che può causare lesioni e
anche per montare la ruota di
Un veicolo con la batteria scarica può
danni in caso di contatto diretto.
scorta. In questo caso, la ruota di
essere avviato usando gli appositi
scorta è fissata in posizione dalla
cavi di avviamento e la batteria di un
Non esporre mai la batteria
parte conica del bullone.
altro veicolo.
veicolo a fiamme libere o scintille.
10. Allineare il foro della valvola sul
Se è scarica, la batteria del
Attenzione
copricerchio con la valvola del
veicolo può gelare già a 0 °C.
pneumatico prima di rimontare il
Prima di collegare i cavi di avvia-
Non avviare mai un veicolo con
copricerchio.
mento, sbrinare la batteria.
cavi di emergenza collegati ad un
Rimettere in posizione i cappucci
veicolo elettrico.
Indossare occhiali e indumenti
dei bulloni delle ruote.
protettivi durante la manipola-
11. Riporre la ruota sostituita 3 290,
zione della batteria.
gli attrezzi del veicolo 3 277 e
9 Avvertenza
Utilizzare una batteria di
l'adattatore per i bulloni ruota di
soccorso con la stessa tensione
L'avviamento di emergenza va
sicurezza.
nominale (12 V). E una capacità
eseguito con estrema cautela.
12. Controllare prima possibile sia la
(Ah) non molto inferiore a quella
Qualsiasi scostamento dalle
pressione di gonfiaggio del pneu-
della batteria veicolo scarica.
seguenti istruzioni può causare
matico montato, sia la coppia di
infortuni o danni derivanti dall'e-
Utilizzare cavi di emergenza con
serraggio dei bulloni.
splosione della batteria e danneg-
morsetti isolati e una sezione
giare i sistemi elettrici di entrambi
minima di 16 mm2 (25 mm2 per i
i veicoli.
motori diesel).
Non scollegare la batteria scarica
dal veicolo.
Cura del veicolo
295
Spegnere tutti i dispositivi elettrici
Aprire i cappelli di protezione dei
3. Ad avviamento avvenuto, lasciare
non necessari.
terminali positivi di entrambe le batte-
girare entrambi i motori al minimo
rie del veicolo.
per circa tre minuti lasciando i cavi
Non sporgersi sopra la batteria
collegati.
del veicolo durante la procedura
Ordine di connessione dei cavi:
di avviamento di emergenza.
4. Accendere alcuni dispositivi elet-
1. Collegare il cavo rosso al termi-
trici come ad esempio i fari o il
I morsetti di un cavo non devono
nale positivo della batteria di
lunotto termico del veicolo con la
toccare i morsetti dell'altro cavo.
soccorso.
batteria scarica.
Durante l'avviamento di emer-
2. Collegare l'altro morsetto del cavo
5. Seguire la procedura di collega-
genza i veicoli non devono
rosso al terminale positivo della
mento in ordine inverso per scol-
entrare in contatto tra di loro.
batteria scarica.
legare i cavi.
Azionare il freno di staziona-
3. Collegare il cavo nero al terminale
mento e portare il cambio in posi-
negativo della batteria di
zione di folle o in posizione P se
soccorso.
il veicolo è dotato di cambio auto-
4. Collegare l'altra estremità del
matico.
cavo nero al punto di messa a
terra del veicolo nel vano motore.
Disporre i cavi in modo che non si
impiglino nelle parti in movimento
all'interno del vano motore.
Per avviare il motore:
1. Avviare il motore del veicolo con
la batteria di soccorso.
2. Dopo 5 minuti avviare l'altro
motore. I tentativi di avviamento
non devono durare più di 15
secondi e devono essere eseguiti
a intervalli di 1 minuto.
296
Cura del veicolo
Traino
Attenzione
Traino del veicolo
Disattivare i sistemi di assistenza
al conducente come la frenata di
emergenza attiva 3 214, altrimenti
il veicolo potrebbe frenare auto-
maticamente durante il traino.
Portare la leva del cambio in folle.
Rilascio del freno di stazionamento.
Attenzione
Avvitare a fondo l'occhiello di traino in
senso orario fino all'arresto in posi-
Guidare lentamente ed evitare
zione orizzontale.
un'andatura a strappi. Forze di
Collegare una fune di traino, o meglio
trazione eccessive potrebbero
Premere al centro della piastra di
una barra di traino, all'occhiello di
danneggiare il veicolo.
copertura e farla scorrere nell'angolo
traino.
superiore di sinistra per sganciarla.
L'occhiello di traino deve essere utiliz-
A motore spento è necessaria una
L'occhiello di traino è riposto insieme
forza considerevolmente maggiore
zato esclusivamente per trainare il
agli attrezzi per il veicolo 3 277.
per frenare e sterzare.
veicolo, e non per recuperarlo.
Inserire l'accensione per sbloccare il
Per impedire l'ingresso dei gas di
bloccasterzo e permettere il funzio-
scarico provenienti dal veicolo trai-
namento delle luci dei freni, dell'avvi-
nante, inserire la modalità di ricircolo
satore acustico e del tergicristallo.
dell'aria e chiudere i finestrini.
Vetture con cambio automatico: Il
veicolo deve essere trainato rivolto
nel senso di marcia, ad una velocità
Cura del veicolo
297
non superiore a 80 km/h e per un
Traino di un altro veicolo
tragitto non superiore a 100 km. In
tutti gli altri casi e se il cambio è difet-
toso, è necessario che l'asse ante-
riore sia sollevato da terra.
Avvitare a fondo l'occhiello di traino in
senso orario fino all'arresto in posi-
Sul paraurti posteriore, premere la
zione orizzontale.
piastra di copertura sul suo angolo di
L'occhiello di ancoraggio posteriore,
sinistra superiore per sganciarla.
che si trova nella parte inferiore del
L'occhiello di traino è riposto insieme
veicolo, non deve mai essere usato
Quando si traina un veicolo elettrico o
agli attrezzi per il veicolo 3 277.
come occhiello di traino.
un veicolo dotato di cambio automa-
tico, trasportarlo su una piattaforma o
Collegare una fune di traino, o meglio
trainarlo con le ruote anteriori solle-
una barra di traino, all'occhiello di
vate.
traino.
Rivolgersi ad un'officina.
L'occhiello di traino deve essere
Dopo aver effettuato il traino, svitare
usato solamente per trainare il
l'occhiello di traino.
veicolo, e non per recuperarlo.
Inserire il pannello con la flangia nella
cavità e fissarlo spingendo.
298
Cura del veicolo
All'autolavaggio, rispettare le istru-
Cura delle parti esterne
Attenzione
zioni del costruttore dell'autolavaggio
e interne
stesso. Spegnere tergicristalli e tergi-
Guidare lentamente ed evitare
lunotto. Rimuovere l'antenna e
un'andatura a strappi. Forze di
Cura delle parti esterne
accessori esterni quali portapacchi e
trazione eccessive potrebbero
così via.
danneggiare il veicolo.
Serrature
Se si lava il veicolo a mano, assicu-
Le serrature vengono lubrificate in
rarsi di risciacquare con cura anche la
Dopo aver effettuato il traino, svitare
fabbrica con grasso per serrature di
parte interna dei passaruota.
l'occhiello di traino.
alta qualità. Utilizzare un prodotto per
Applicare regolarmente cera alle parti
Inserire il pannello con la flangia
togliere il ghiaccio solo in caso asso-
verniciate della vettura.
superiore nella cavità e fissare il
luta necessità, in quanto le loro
pannello spingendo.
Pulire anche i bordi e le rientranze
proprietà sgrassanti influiscono nega-
delle portiere aperte e del cofano,
tivamente sulla funzionalità delle
nonché le zone che questi ricoprono.
serrature. Dopo aver utilizzato un
prodotto di questo tipo, rivolgersi ad
Pulire le modanature metalliche
un'officina per ingrassare nuova-
lucide con una soluzione detergente
mente le serrature.
per alluminio al fine di evitare even-
tuali danni.
Lavaggio
Attenzione
La vernice del veicolo è esposta a
fattori ambientali che la possono
Utilizzare sempre un detergente
danneggiare.
con un pH da 4 a 9.
Gli escrementi degli uccelli, gli insetti
Non utilizzare detergenti sulle
morti, le resine degli alberi, il polline e
superfici bollenti.
simili devono essere immediata-
mente eliminati, in quanto conten-
Non pulire il vano motore con getti di
gono sostanze aggressive che
vapore o di acqua ad alta pressione.
possono danneggiare la vernice.
299
Cura del veicolo
Risciacquare abbondantemente il
Non trattare con cera o con agenti
e detergente per vetri. Accertarsi inol-
veicolo e asciugare con un panno di
lucidanti le parti in plastica della
tre di rimuovere eventuali residui
pelle scamosciata. Che deve essere
carrozzeria.
come cerca, residui d'insetti e simili
risciacquato frequentemente. Utiliz-
dal finestrino.
zare panni di pelle scamosciata
Finestrini e spazzole dei
Residui di ghiaccio, inquinamento e il
diversi per la carrozzeria e i cristalli:
tergicristalli
passaggio continuo delle spazzole su
residui di cera sui cristalli possono
Disattivare i tergicristalli prima di
finestrini asciutti danneggerà o
ostacolare la visibilità.
effettuare operazioni all'interno del
distruggerà persino le spazzole del
Far ingrassare le cerniere di tutte le
loro raggio d'azione.
tergicristallo.
portiere in officina.
Utilizzare un panno morbido privo di
Tetto panoramico
Non usare oggetti rigidi per rimuovere
pelucchi o una pelle scamosciata
le macchie di catrame. A tale scopo
assieme a un detergente per vetri e a
Utilizzare un panno morbido senza
utilizzare un prodotto in spray per
un prodotto per la rimozione degli
pelucchi o una pelle scamosciata
rimuovere il catrame dalle superfici
insetti.
assieme detergente per vetri per
verniciate.
pulire la lastra di vetro.
Per la pulizia del lunotto posteriore,
effettuare sempre delle passate
Luci esterne
Ruote e pneumatici
parallele all'elemento riscaldante per
Le coperture di protezione dei fari e di
impedire eventuali danni.
Non utilizzare getti d'acqua ad alta
altre luci sono di plastica. Non utiliz-
pressione.
Per la rimozione meccanica del
zare agenti abrasivi o caustici, non
ghiaccio, utilizzare un apposito
Pulire i cerchi con un apposito deter-
utilizzare raschietti per il ghiaccio e
raschietto dal bordo affilato. Premere
gente a pH neutro.
non pulirle a secco.
con forza il raschietto sui cristalli in
I cerchi sono verniciati e possono
modo da rimuovere anche lo sporco
essere trattati con gli stessi prodotti
Lucidatura e applicazione della
che altrimenti potrebbe graffiare il
usati per la carrozzeria.
cera
vetro.
La lucidatura è necessaria solo se la
Se le spazzole dei tergicristalli
vernice è diventata opaca o se
lasciano segni sul parabrezza o sul
presenta accumuli di materiale solido.
lunotto, pulirli con un panno morbido
300
Cura del veicolo
Danni alla vernice
Impianto a gas liquido
Cura dell'abitacolo
Riparare i danni di piccola entità alla
9 Pericolo
Abitacolo e rivestimenti
verniciatura con una penna per ritoc-
chi prima che si formi la ruggine. In
Per la pulizia degli interni del veicolo,
Il gas liquido è più pesante dell'aria
caso di danni di maggiore entità o in
incluso il cruscotto e le pannellature,
e può accumularsi in avvallamenti.
presenza di ruggine, rivolgersi ad
usare solamente un panno asciutto o
un'officina.
Prestare attenzione nell'esecu-
un detergente per interni.
zione dei lavori nelle cavità del
Pulire i rivestimenti in pelle con acqua
Sottoscocca
sottoscocca.
pulita e un panno morbido. In caso di
Alcune parti del sottoscocca del
sporco intenso utilizzare prodotti per
Per i lavori di verniciatura e quando si
veicolo hanno un rivestimento protet-
la pulizia di articoli in pelle.
usi una cabina di essiccamento ad
tivo in PVC, mentre altre zone critiche
Per la pulizia del quadro strumenti e
una temperatura superiore ai 60 °C, il
sono dotate di un rivestimento in cera
dei display, utilizzare solo un panno
serbatoio del gas liquido deve essere
protettiva a lunga durata.
morbido e umido. Se necessario
rimosso.
Controllare il sottoscocca dopo ogni
usare una soluzione saponata deli-
Non eseguire nessuna modifica
lavaggio e far applicare la cera, se
cata.
all'impianto a gas liquido.
necessario.
Pulire i tessuti con un aspirapolvere e
Bitume e materiali in gomma possono
Dispositivo di traino
una spazzola. Per rimuovere le
danneggiare il rivestimento in PVC.
macchie utilizzare un detergente per
Non pulire il gancio di traino con getti
Per gli interventi al sottoscocca rivol-
tappezzeria.
di vapore o di acqua ad alta pres-
gersi ad un'officina.
I tessuti dei rivestimenti potrebbero
sione.
Prima e dopo l'inverno lavare il sotto-
non essere di colori che non stingono.
scocca e far controllare lo strato
Ciò potrebbe causare scoloriture visi-
protettivo di cera.
bili, specialmente sui rivestimenti di
colore chiaro. Le macchie e le scolo-
riture rimovibili devono essere pulite
al più presto possibile.
Cura del veicolo
301
Pulire le cinture di sicurezza con
● Usare un solo tappetino sul lato
Tappetini
acqua tiepida o detergente per
conducente.
interni.
9 Avvertenza
● Non posizionare un tappetino
sopra un altro.
Attenzione
Se un tappetino è di dimensioni
Inserimento e rimozione dei
errate o non è stato montato
Chiudere le chiusure Velcro degli
tappetini
correttamente potrebbe interferire
indumenti in quanto, se aperte,
con il pedale dell'acceleratore e/o
Il tappetino del lato di guida viene
possono danneggiare la tappez-
il pedale del freno, causando
mantenuto in posizione grazie a due
zeria.
un'accelerazione indesiderata e/o
fermi.
Lo stesso vale per indumenti con
una distanza di arresto maggiore,
Per montare il tappetino del lato di
accessori taglienti come chiusure
con possibilità d'incidenti e lesioni.
guida:
lampo, cinghie o jeans con
borchie.
Utilizzare le seguenti linee guida per
1. Spostare indietro il più possibile il
un utilizzo corretto dei tappetini.
sedile del conducente.
Parti in plastica e gomma
● I tappetini originali sono stati
progettati per il vostro veicolo.
Le parti in plastica e gomma possono
Qualora si debbano sostituire, si
essere pulite con gli stessi detergenti
raccomanda di acquistare tappe-
usati per la carrozzeria. Se necessa-
tini omologati. Verificare sempre
rio utilizzare un detergente per interni.
che i tappetini non interferiscano
Non utilizzare altri prodotti. E soprat-
con i pedali.
tutto evitare solventi o benzina. Non
utilizzare getti d'acqua ad alta pres-
● Usare il tappetino con il lato
sione.
corretto verso l'alto. Non capo-
volgerlo.
● Non posizionare nulla sopra il
tappetino del lato conducente.
2. Allineare le fessure del tappetino
con i fermi, come da figura.
302
Cura del veicolo
3. Ruotare i fermi in senso antiorario
di un quarto di giro.
Rimozione
1. Spostare indietro il più possibile il
sedile del conducente.
2. Ruotare i fermi di un quarto di giro
in direzione opposta a quella di
montaggio.
3. Rimuovere il tappetino.
Manutenzione
303
In queste condizioni operative
Manutenzione
Informazioni generali
gravose, potrebbe essere necessario
effettuare certi lavori di manutenzione
Informazioni sulla
più frequentemente rispetto all'inter-
manutenzione
vallo di manutenzione standard indi-
Informazioni generali
303
Per garantire il funzionamento sicuro
cato sul display di manutenzione.
Informazioni sulla
e la massima efficienza del veicolo, è
Rivolgersi a un'officina per un piano di
manutenzione
303
di cruciale importanza che tutti gli
manutenzione personalizzato.
Liquidi, lubrificanti e componenti
interventi di manutenzione previsti
Display di manutenzione 3 117.
raccomandati
306
vengano eseguiti secondo gli inter-
Liquidi e lubrificanti
valli e i tempi specificati.
raccomandati
306
Il piano di manutenzione dettagliato e
aggiornato della vettura è disponibile
presso l'officina.
Le condizioni operative sono consi-
derate gravose se una o più delle
seguenti situazioni si verificano
frequentemente: Avviamento a
freddo, utilizzo in modo stop e go, ad
es. per taxi o mezzi della polizia,
utilizzo di un rimorchio, guida su
strade di montagna, guida su super-
fici stradali scadenti o sabbiose, alto
inquinamento atmosferico, alta
concentrazione di sabbia o polvere
nell'aria, guida ad altitudini elevate e
ampie escursioni termiche.
304
Manutenzione
Intervalli di manutenzione
DW10FDU
DV5RUC
DW10FDCU
DV6DU
Codice motore
DV5RUCd
DW10FEU
DW10F
Motore elettrico
Gruppo Paesi 1
40.000 km / 2 anni1)
50.000 km / 2 anni1)
40.000 km / 2 anni 2)
Gruppo Paesi 2
40.000 km / 2 anni1)
50.000 km / 2 anni1)
40.000 km / 2 anni2)
Gruppo Paesi 3
20.000 km / 1 anno
20.000 km / 1 anno
40.000 km / 1 anno
Gruppo Paesi 4
20.000 km / 1 anno
20.000 km / 1 anno
20.000 km / 1 anno
40.000 km / 1 anno
Gruppo Paesi 5
10.000 km / 1 anno
10.000 km / 1 anno
10.000 km / 1 anno
40.000 km / 1 anno
1)
A meno che non sia diversamente specificato nel display di manutenzione.
2)
L'intervallo di manutenzione iniziale è di 20.000 km / 1 anno.
Gruppo Paesi 1:
Andorra, Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Irlanda, Italia, Liechtenstein,
Lussemburgo, Malta, Monaco, Olanda, Norvegia, Portogallo, San Marino, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito.
Gruppo Paesi 2:
Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Macedonia del Nord,
Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia.
Gruppo Paesi 3:
Albania, Montenegro, Serbia, Cossovo.
Gruppo Paesi 4:
Israele, Russia, Sudafrica, Turchia.
Manutenzione
305
Gruppo Paesi 5:
Tutti gli altri paesi che non figurano nei gruppi Paesi precedenti. (Intervallo internazionale)
Convalida
La convalida degli interventi effettuati viene registrata nel Libretto di manutenzione e garanzia. Dove vengono riportati la
data e il chilometraggio, completi di timbro e firma dell'officina che ha eseguito l'intervento.
Assicurarsi che il Libretto di manutenzione e garanzia sia compilato correttamente, in quanto ai fini delle richieste in
garanzia o a titolo di correttezza è essenziale che si possa dimostrare che gli interventi sono stati eseguiti regolarmente.
Questo rappresenta anche un vantaggio al momento della vendita del veicolo.
306
Manutenzione
dell'invecchiamento dell'olio, mentre
Altri additivi dell'olio motore
Liquidi, lubrificanti e
il grado di viscosità fornisce informa-
L'uso di altri additivi dell'olio motore
componenti
zioni sulla densità dell'olio entro un
potrebbe causare danni e invalidare
raccomandati
determinato intervallo di temperatura.
la garanzia.
Selezionare l'olio motore adatto in
Viscosità dell'olio motore
Liquidi e lubrificanti
base alla qualità e alla temperatura
Il grado di viscosità SAE fornisce
ambiente minima 3 310.
raccomandati
informazioni sulla densità dell'olio.
Utilizzare esclusivamente prodotti
Rabbocco dell'olio motore
L'olio multigrado è indicato da due
che soddisfino le specifiche racco-
cifre, ad esempio SAE 5W-30. La
mandate.
Attenzione
prima cifra, seguita da una W, indica
la viscosità alle basse temperature,
9 Avvertenza
In caso di fuoriuscita di olio, pulirlo
mentre la seconda cifra mostra la
e smaltirlo correttamente.
viscosità alle alte temperature.
I materiali di consumo sono peri-
Scegliere la classificazione di visco-
colosi e potrebbero essere tossici.
È possibile mescolare olii di diversi
sità adeguata a seconda della tempe-
Manipolare con attenzione.
produttori e marchi a condizione che
ratura ambiente minima 3 310.
Prestare attenzione alle informa-
si rispettino i criteri dell'olio motore
zioni riportate sulle confezioni.
Tutti i gradi di viscosità consigliati
specificato (qualità e viscosità).
sono adatti alle alte temperature.
È proibito l'utilizzo di oli motore per
Olio motore
tutti i motori a benzina di sola qualità
Liquido di raffreddamento e
L'olio motore viene identificato in
ACEA, poiché potrebbe causare
antigelo
base alla sua qualità e alla sua visco-
danni al motore in certe condizioni di
esercizio.
Utilizzare solo antigelo Lobrid appro-
sità. La qualità è più importante della
vato per il veicolo. Rivolgersi ad un'of-
viscosità come criterio per la scelta
Selezionare l'olio motore adatto in
ficina.
dell'olio motore da usare. La qualità
base alla qualità e alla temperatura
dell'olio motore garantisce
ambiente minima 3 310.
ad esempio la pulizia del motore, la
protezione da usura e il controllo
Manutenzione
307
L'impianto viene riempito in fabbrica
Liquido dei freni e della frizione
con liquido di raffreddamento ideato
Con il tempo, il liquido dei freni
per un'eccellente protezione contro la
assorbe umidità, e questo riduce l'ef-
corrosione e per la protezione anti-
ficacia dei freni. Il liquido dei freni
gelo fino a circa -37 °C. Questa
dovrà pertanto essere sostituito all'in-
concentrazione deve essere mante-
tervallo specificato.
nuta tutto l'anno. L'uso di altri additivi
del liquido di raffreddamento che
AdBlue
servono a fornire una maggiore prote-
zione anticorrosione o una tenuta
Usare solo AdBlue per ridurre gli
contro le perdite minori può causare
ossidi di azoto nell'emissione dei gas
problemi di funzionamento. Si declina
di scarico 3 179.
ogni responsabilità per eventuali
conseguenze dell'uso di altri additivi
del liquido di raffreddamento.
Liquido di lavaggio
Usare solo liquido di lavaggio appro-
vato per il veicolo per non danneg-
giare le spazzole del tergicristallo, la
vernice del veicolo o componenti in
plastica e gomma. Rivolgersi ad
un'officina.
308
Dati tecnici
Identificazione del
Targhetta di identificazione
Dati tecnici
veicolo
Numero di telaio (VIN)
Identificazione del veicolo
308
Numero di telaio (VIN)
308
Targhetta di identificazione
308
Identificazione del motore
309
Dati del veicolo
310
Liquidi e lubrificanti
raccomandati
310
Dati del motore
312
Dimensioni del veicolo
314
Capacità
314
Pressione dei pneumatici
315
La targhetta di identificazione si trova
sul telaio della portiera anteriore sini-
stra o destra.
Il numero di telaio può essere stam-
pigliato sul quadro strumenti, visibile
attraverso il parabrezza.
Dati tecnici
309
Informazioni sull'etichetta di identifi-
apportare modifiche. Le specifiche
cazione:
riportate sui documenti del veicolo
hanno sempre la priorità rispetto ai
1 : produttore
dati indicati nel presente manuale.
2 : numero di omologazione
3 : numero di telaio (VIN)
4 : massa complessiva del veicolo a
Identificazione del motore
pieno carico ammessa in kg
Le tabelle dei dati tecnici mostrano il
5 : massa complessiva del traino a
codice identificativo del motore.
pieno carico ammessa in kg
6 : carico massimo ammesso per
Dati del motore 3 312.
l'asse anteriore in kg
Per identificare il rispettivo motore,
7 : carico massimo ammesso per
vedere la potenza del motore nel
l'asse posteriore in kg
Certificato di Conformità EEC fornito
8 : dati specifici del veicolo o del
con il proprio veicolo o altri documenti
Paese
d'immatricolazione nazionale.
La somma dei carichi su entrambi gli
assi (anteriore e posteriore) non deve
superare la massa complessiva
ammessa a pieno carico.
La massa a vuoto del veicolo dipende
dalle sue specifiche, ad es. equipag-
giamento ed accessori opzionali.
Consultare il Certificato di Conformità
EEC fornito con il proprio veicolo o
altri documenti d'immatricolazione
nazionale.
I dati tecnici vengono stabiliti in
conformità con le norme della Comu-
nità Europea. Ci riserviamo il diritto di
310
Dati tecnici
Dati del veicolo
Liquidi e lubrificanti raccomandati
Qualità dell'olio motore richiesta
Gruppi Paesi 3 303
Paesi compresi nei gruppi Paesi 1 e 2
DV5RUCd
DV5RUC
tutti gli altri motori
Olio motore Opel originale
B71 2010 / B71 2312
B71 2312
Paesi compresi nei gruppi Paesi da 3 a 5
tutti i motori
Olio motore Opel originale
B71 2302
Viscosità dell'olio motore
Gruppi Paesi 3 303
Paesi compresi nei gruppi Paesi 1 e 2
B71 2010
B71 2312
Grado di viscosità dell'olio motore
SAE 0W-20
SAE 0W-30
Dati tecnici
311
Paesi compresi nei gruppi Paesi da 3 a 5
B71 2302
Grado di viscosità dell'olio motore
SAE 0W-30
312
Dati tecnici
Dati del motore
Codice di identificazione motore
D15DT / F15DT
D15DTH / F15DTH
D20DTL
F20DT
Denominazione commerciale
1.5 Turbo
1.5 Turbo
2.0 Turbo
2.0 Turbo
Codice di progettazione
DV5RUCd
DV5RUC
DW10FEU DW10FDDU
Cilindrata [cm3]
1499
1499
1997
1997
Potenza [kW]
75
88
90
103
a giri/min.
3500
3500
3750
3750
Coppia [Nm]
270
300
340
370
a giri/min.
1600
1750
2000
2000
Tipo di carburante
Diesel
Diesel
Diesel
Diesel
Codice di identificazione motore
A20DTH / D20DTH D20DTR / F20DTR Z16DT / B16DT Motore elettrico
Denominazione commerciale
2.0 Turbo
2.0 Turbo
1.5 Turbo
-
Codice di progettazione
DW10FDU
DW10FDCU
DV6DU
ZAE
Cilindrata [cm3]
1997
1997
1560
-
Potenza [kW]
110
130
70
100
1)
a giri/min.
4400
3750
-

 

 

 

 

 

 

 

Content      ..     12      13      14      15     ..