Opel Astra (2022). Manuale del proprietario - 11

 

  Index      Manuals     Opel Astra (2022). Manuale del proprietario

 

Search            copyright infringement  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Content      ..     9      10      11      12     ..

 

 

 

Opel Astra (2022). Manuale del proprietario - 11

 

 

226
Cura del veicolo
I copricerchi non devono ostacolare il
Le catene da neve sono consentite
Cambio di misura dei
raffreddamento dei freni.
soltanto sulle ruote anteriori.
pneumatici e dei cerchi
Utilizzare solo catene da neve previ-
Se si utilizzano pneumatici di misura
9 Avvertenza
ste per essere utilizzate con il tipo di
diversa rispetto a quelli montati di
pneumatico del veicolo:
fabbrica, può essere necessario
L'uso di pneumatici o copricerchi
● Per pneumatici da 16 pollici e
riprogrammare i sistemi ed apportare
non adatti può causare improvvise
17 pollici utilizzare sempre
altre modifiche al veicolo.
perdite di pressione e conseguenti
catene a maglie fini che non
Far sostituire l'etichetta recante la
incidenti.
aumentino lo spessore del batti-
pressione dei pneumatici.
strada e dei fianchi interni di oltre
Veicoli con cerchioni in acciaio:
9 mm (inclusa la chiusura della
Quando si utilizzano i dadi di bloccag-
9 Avvertenza
catena).
gio ruote, non montare copricerchi.
● Per pneumatici da da 18 pollici,
L'uso di pneumatici o ruote non
Ruotino di scorta: Non utilizzare
utilizzare solo catene da neve
adatti può causare incidenti e
copricerchi.
Polaire PSGB 60.
invalidare il permesso di circola-
zione del veicolo.
Avviso
Catene da neve
L'uso delle catene da neve e la
massima velocità consentita sono
Copricerchi
regolamentate dalla legislazione
Utilizzare copricerchi e pneumatici
specifica del Paese.
approvati dalla Casa Madre per la
vettura e conformi a tutti i requisiti
9 Avvertenza
relativi alle combinazioni di cerchi e
pneumatici.
Eventuali danni possono causare
Se i copricerchi e i pneumatici usati
lo scoppio dei pneumatici.
non sono approvati dalla casa madre,
gli pneumatici devono essere senza
Quando si montano le catene da neve
protezione dei cerchi.
seguire le istruzioni fornite dal produt-
tore delle catene da neve.
227
Cura del veicolo
Dopo aver montato le catene da
1. Rimuovere la bombola del sigil-
9 Avvertenza
neve, arrestare il veicolo dopo aver
lante e il compressore.
percorso un breve tratto e accertarsi
2. Rimuovere l'etichetta con il limite
Non viaggiare a velocità superiore
che la le catene da neve siano serrate
di velocità dalla bombola del sigil-
a 80 km/h.
correttamente.
lante e posizionarla dove possa
Non usare per periodi prolungati.
essere vista dal conducente.
Ruotino di scorta
La sterzabilità e la guidabilità del
L'uso delle catene da neve non è
veicolo possono risultare compro-
consentito sulla ruota di scorta.
messi.
In caso di pneumatici sgonfi:
Kit di riparazione dei
Azionare il freno di stazionamento ed
pneumatici
innestare la prima, la retromarcia o P.
Danni di lieve entità al battistrada
possono essere riparati con il kit di
riparazione dei pneumatici.
Non rimuovere eventuali corpi estra-
nei dal pneumatico.
Danni ai pneumatici di profondità
3. Rimuovere il cavo di collega-
superiore a 4 mm o in corrispondenza
mento elettrico e il flessibile dell'a-
del bordo del fianco del pneumatico
ria dai vani portaoggetti nel lato
non sono riparabili con il kit di ripara-
inferiore del compressore.
zione dei pneumatici.
Il kit di riparazione dei pneumatici si
trova nel vano di carico sotto la coper-
tura del pianale.
228
Cura del veicolo
4. Avvitare i flessibile dell'aria del
7. Avvitare il flessibile del sigillante
10. Portare l'interruttore basculante
compressore sul raccordo della
sulla valvola del pneumatico.
sul compressore in posizione I. Il
bombola del sigillante.
pneumatico viene riempito di sigil-
8. L'interruttore sul compressore
lante.
5. Inserire la bombola del sigillante
deve essere posizionato su J.
nella staffa sul compressore.
11. Il manometro del compressore
9. Inserire la spina del compressore
indica brevemente un valore fino
Posizionare il compressore
nella presa di corrente 3 66.
a 600 kPa (6 bar) mentre la
accanto al pneumatico in modo
Per evitare di scaricare la batteria
bombola del sigillante si svuota
che la bombola del sigillante sia in
si consiglia di lasciare il motore in
(circa 30 secondi). Poi la pres-
posizione verticale.
funzione.
sione inizia a scendere.
6. Svitare il tappo coprivalvola dal
12. Tutto il sigillante viene pompato
pneumatico difettoso.
nel pneumatico. Poi il pneumatico
viene gonfiato.
13. La pressione prescritta per il
pneumatico si dovrebbe raggiun-
gere entro dieci minuti.
Cura del veicolo
229
Pressione dei pneumatici 3 256.
Al raggiungimento della pressione
corretta, spegnere il compres-
sore.
Se la pressione prescritta per il
pneumatico non viene raggiunta
entro dieci minuti, rimuovere il kit
di riparazione dei pneumatici.
Spostare il veicolo facendo
compiere un giro al pneumatico.
Ricollegare il kit di riparazione dei
pneumatici e continuare la proce-
Scaricare la pressione in eccesso
dura di gonfiaggio per dieci minuti.
16. Proseguire immediatamente la
tramite il pulsante sul tubo dell'a-
Se ancora non si riesce a raggiun-
guida, in modo da distribuire
ria.
gere la pressione prescritta, signi-
uniformemente il sigillante nel
fica che il danno al pneumatico è
Non far funzionare il compressore
pneumatico. Guidare tra 20 km/h
eccessivo per consentire la ripa-
per più di dieci minuti.
e 60 km/h. Dopo aver percorso
razione in questo modo. Rivol-
14. Scollegare il kit di riparazione dei
circa 5 km ma non oltre dieci
gersi ad un'officina.
pneumatici. Rimuovere la
minuti, fermarsi e controllare la
bombola del sigillante dalla staffa.
pressione pneumatici. Nel fare
Avvitare il flessibile di riempi-
questo, avvitare direttamente il
mento al connettore libero della
tubo dell'aria sulla valvola dello
bombola di sigillante. Questo
pneumatico. Gonfiare lo pneuma-
impedisce la fuoriuscita di sigil-
tico come indicato in precedenza.
lante. Riporre il kit di riparazione
Scaricare la pressione in eccesso
dei pneumatici nel vano di carico.
tramite il pulsante sul tubo dell'a-
ria.
15. Pulire l'eventuale sigillante in
eccesso con un panno.
230
Cura del veicolo
Se la pressione pneumatici non è
Annotare la data di scadenza del kit.
Se il terreno sul quale il veicolo è
scesa sotto 200 kPa (2 bar), impo-
Dopo questa data, la sua capacità di
parcheggiato è morbido, inserire
starla sul valore corretto 3 256. In
sigillatura non è più garantita. Fare
un pannello solido (spessore
caso contrario, non utilizzare il
attenzione alle informazioni sulla
circa 1 cm) sotto il martinetto.
veicolo. Rivolgersi a un'officina.
conservazione del flacone di sigil-
Estrarre dal veicolo gli oggetti
lante.
Ripetere la procedura di controllo
pesanti prima di sollevarlo con il
pressione dopo aver percorso altri
Sostituire il flacone di sigillante
cric.
10 km ma non più di dieci minuti
usato. Smaltire il flacone come
Quando la vettura è sollevata dal
per assicurarsi che non vi sia una
previsto dalle norme applicabili.
martinetto, non lasciarvi all'in-
perdita di pressione.
Il compressore e il sigillante
terno persone o animali.
Se la pressione è scesa al di sotto
possono essere utilizzati a partire da
Non infilarsi mai sotto un veicolo
di 200 kPa (2 bar), il veicolo non
una temperatura di circa -30 °C.
sollevato da un martinetto.
deve essere usato. Rivolgersi ad
Sostituzione delle ruote
Non avviare il veicolo quando è
un'officina.
sollevato da un martinetto.
17. Riporre il kit di riparazione dei
Eseguire la seguente procedura, atte-
nendosi a quanto indicato:
Pulire i bulloni delle ruote prima
pneumatici nel vano di carico.
di avvitarli.
● Parcheggiare il veicolo su una
Avviso
superficie piana, solida e non
Le caratteristiche di guida del pneu-
9 Avvertenza
scivolosa. Orientare le ruote
matico riparato sono gravemente
anteriori diritte in avanti.
compromesse, per cui è necessario
Non ingrassare i bulloni di fissag-
sostituire il pneumatico.
● Azionare il freno di staziona-
gio.
mento ed innestare la prima, la
Se si avvertono rumori anomali o se
retromarcia o P.
il compressore diventa caldo,
spegnerlo e attendere almeno
● Posizionare un cuneo sotto la
30 min.
ruota diagonalmente opposta a
quella da sostituire.
La valvola di sicurezza incorporata
si apre a una pressione di
700 kPa (7 bar).
Cura del veicolo
231
Coppie di serraggio
Posizione del braccio posteriore della
piattaforma di sollevamento, central-
mente sotto il relativo punto di solle-
9 Avvertenza
vamento.
Accertarsi di utilizzare sempre i
corretti bulloni di fissaggio quando
si cambia una ruota. Per il montag-
La coppia di serraggio per cerchi in
gio della ruota di scorta per un
acciaio è di 115 Nm.
utilizzo temporaneo si possono
Utilizzare i bulloni corretti per i rispet-
utilizzare anche bulloni per
tivi cerchi.
cerchioni in lega.
Punti di sollevamento
A seconda del materiale del
cerchione, sono disponibili due
I punti di sollevamento illustrati si rife-
diversi bulloni.
riscono all'utilizzo di bracci di solleva-
mento e martinetti per la sostituzione
degli pneumatici invernali / estivi.
Posizione del braccio anteriore della
piattaforma di sollevamento, central-
mente sotto il punto di sollevamento.
Ruota di scorta
La coppia di serraggio per cerchi in
La ruota di scorta può essere classi-
lega è di 115 Nm.
ficata come ruotino di scorta, in base
alla sua misura rispetto alle altre ruote
e alle normative vigenti in materia. In
questo caso si applica un limite
232
Cura del veicolo
massimo di velocità, nonostante non
La ruota di scorta è situata nel vano
Montaggio della ruota di scorta
sia presente alcuna etichetta sulla
di carico sotto la copertura del
Eseguire la seguente procedura, atte-
ruota di scorta.
pianale.
nendosi a quanto indicato:
Montare solo un ruotino di scorta.
Per rimuovere:
Parcheggiare il veicolo su una
Non viaggiare a velocità superiori a
1. Aprire la copertura del pianale
superficie piana, solida e non
80 km/ora. Affrontare le curve lenta-
3 55.
scivolosa. Orientare le ruote
mente. Non usare il ruotino di scorta
2. La ruota di scorta temporanea è
anteriori diritte in avanti.
per periodi prolungati.
fissata con un galletto. Svitare il
Azionare il freno di staziona-
dado ed estrarre la ruota di scorta.
Attenzione
mento ed innestare la prima, la
3. Se, dopo la sostituzione di una
retromarcia o P.
L'uso di una ruota di scorta più
ruota, nessuna ruota viene posi-
Posizionare un cuneo sotto la
piccola delle altre ruote o in combi-
zionata nel pozzetto della ruota di
ruota diagonalmente opposta a
nazione con i pneumatici invernali
scorta, serrare il galletto e chiu-
quella da sostituire.
può compromettere la guidabilità
dere la copertura del pianale.
Estrarre la ruota di scorta.
della vettura. Far sostituire quanto
4. Dopo aver sostituito la ruota con
Non sostituire mai più di una
prima il pneumatico difettoso.
una ruota di dimensioni regolari,
ruota per volta.
posizionare la ruota di scorta
provvisoria nel pozzetto fissan-
Utilizzare il martinetto solo per
dola con il dado a galletto.
sostituire le ruote in caso di fora-
tura, non per sostituire i pneuma-
La velocità massima consentita
tici invernali o estivi.
sull'etichetta del ruotino di scorta è
valida solo per la dimensione di pneu-
Il cric non deve essere sottoposto
matici montati in fabbrica.
a manutenzione.
Se il terreno sul quale il veicolo è
parcheggiato è morbido, inserire
un pannello solido (spessore
circa 1 cm) sotto il martinetto.
Cura del veicolo
233
● Estrarre dal veicolo gli oggetti
pesanti prima di sollevarlo con il
cric.
● Quando la vettura è sollevata dal
martinetto, non lasciarvi all'in-
terno persone o animali.
● Non infilarsi mai sotto un veicolo
sollevato da un martinetto.
● Non avviare il veicolo quando è
sollevato da un martinetto.
● Pulire i bulloni delle ruote prima
di avvitarli.
Quando si utilizzano bulloni di
2. Fissare la chiave e allentare ogni
bloccaggio per cerchioni in lega,
bullone della ruota di mezzo giro.
9 Avvertenza
la ruota di scorta è fissata in posi-
Le ruote potrebbero essere
zione dalla parte conica del
protette da dadi di bloccaggio. Per
Non ingrassare i bulloni di fissag-
bullone. In questo caso, la
allentare questi dadi specifici,
gio.
rondella non entra in contatto con
fissare prima l'adattatore sulla
la ruota di scorta.
testa del dado prima di installare
9 Avvertenza
1. Staccare i cappucci dei bulloni
la chiave per ruote. L'adattatore si
delle ruote con lo strumento per la
trova nella borsa porta attrezzi
Accertarsi di utilizzare sempre i
rimozione del coperchio dei
3 221.
corretti bulloni di fissaggio quando
bulloni.
si cambia una ruota. Per il montag-
Attrezzi per il veicolo 3 221.
gio della ruota di scorta per un
Cerchioni in acciaio con coper-
utilizzo temporaneo si possono
tura: Togliere il copricerchio.
utilizzare anche bulloni per
cerchioni in lega.
234
Cura del veicolo
direttamente sotto al punto di
sollevamento, in modo da impe-
dirne lo scivolamento.
Con il martinetto correttamente
3. Controllare che il martinetto sia in
allineato, ruotare la chiave ruota
posizione corretta sotto il relativo
fino a quando la ruota non poggia
punto di sollevamento del veicolo.
più per terra.
Accertarsi che il bordo della
carrozzeria aderisca al dentello
5. Svitare i dadi ruota.
del martinetto.
6. Sostituire la ruota.
7. Avvitare i dadi ruota.
8. Abbassare il veicolo e rimuovere
il martinetto.
9. Servendosi dell'apposita chiave e
assicurandosi che sia posizionata
saldamente, serrare ciascun dado
procedendo per coppie opposte.
La coppia di serraggio è di
115 Nm.
4. Posizionare il martinetto all'al-
tezza necessaria. Posizionarlo
Cura del veicolo
235
10. Riporre la ruota sostituita, gli
Avviamento di
9 Avvertenza
attrezzi del veicolo e l'adattatore
per i dadi ruota di bloccaggio
emergenza
Evitare il contatto della batteria
3 221.
con occhi, pelle, tessuti e superfici
Non avviare il veicolo con il caricabat-
11. Controllare prima possibile sia la
verniciate. Il liquido contiene acido
teria rapido.
pressione di gonfiaggio del pneu-
solforico che può causare lesioni e
matico montato, sia la coppia di
Un veicolo con la batteria scarica può
danni in caso di contatto diretto.
serraggio dei bulloni.
essere avviato usando gli appositi
cavi di avviamento e la batteria di un
Trasporto di una ruota
altro veicolo.
Attenzione
danneggiata di dimensioni
normali nel vano di carico
Attenzione
Collegare i morsetti di ricarica di
emergenza in modo che non
Il pozzetto della ruota di scorta non è
Non avviare mai un veicolo con
entrino in contatto con le unità di
concepito per dimensioni di pneuma-
cavi di emergenza collegati ad un
controllo. Selezionare una posi-
tici diverse da quella della ruota di
veicolo ibrido.
zione adatta del terminale.
scorta. Una ruota danneggiata di
dimensioni normali deve essere ripo-
● Non esporre mai la batteria
sta nel vano di carico e fissata
9 Avvertenza
veicolo a fiamme libere o scintille.
adeguatamente.
● Se è scarica, la batteria del
L'avviamento di emergenza va
Informazioni sul carico 3 57.
veicolo può gelare già a 0 °C.
eseguito con estrema cautela.
Prima di collegare i cavi di avvia-
Qualsiasi scostamento dalle
mento, sbrinare la batteria.
seguenti istruzioni può causare
infortuni o danni derivanti dall'e-
● Indossare occhiali e indumenti
splosione della batteria e danneg-
protettivi durante la manipola-
giare i sistemi elettrici di entrambi
zione della batteria.
i veicoli.
236
Cura del veicolo
Utilizzare una batteria di
Per avviare il motore:
soccorso con la stessa tensione
1. Avviare il motore del veicolo con
nominale (12 V). E una capacità
la batteria di soccorso.
(Ah) non molto inferiore a quella
2. Dopo cinque minuti avviare l'altro
della batteria veicolo scarica.
motore. I tentativi di avviamento
Utilizzare cavi di emergenza con
non devono durare più di
morsetti isolati e una sezione
15 secondi e devono essere
minima di 16 mm2 (25 mm2 per i
eseguiti a intervalli di un minuto.
motori diesel).
3. Ad avviamento avvenuto, lasciare
Non scollegare la batteria scarica
girare entrambi i motori al minimo
dal veicolo.
per circa tre minuti lasciando i cavi
Spegnere tutti i dispositivi elettrici
collegati.
non necessari.
Ordine di connessione dei cavi:
4. Accendere i dispositivi elettrici
Non sporgersi sopra la batteria
1. Collegare il cavo rosso al termi-
ad es. i fari o il lunotto termico.
veicolo durante la procedura di
nale positivo della batteria di
5. Seguire la procedura di collega-
avviamento di emergenza.
soccorso.
mento in ordine inverso per scol-
I morsetti di un cavo non devono
2. Collegare l'altro morsetto del cavo
legare i cavi.
toccare i morsetti dell'altro cavo.
rosso al terminale positivo della
batteria scarica.
Durante l'avviamento di emer-
genza i veicoli non devono
3. Collegare il cavo nero al terminale
entrare in contatto tra di loro.
negativo della batteria di
soccorso.
Azionare il freno di staziona-
mento e portare il cambio in posi-
4. Collegare l'altra estremità del
zione di folle o in posizione P se
cavo nero al punto di messa a
il veicolo è dotato del cambio
terra del veicolo nel vano motore.
automatico.
Disporre i cavi in modo che non si
impiglino nelle parti in movimento
all'interno del vano motore.
Cura del veicolo
237
Traino
Attenzione
Traino del veicolo
Disattivare i sistemi di assistenza
al conducente come la frenata di
emergenza attiva 3 160, altrimenti
il veicolo potrebbe frenare auto-
maticamente durante il traino.
Portare la leva del cambio in folle.
Rilascio del freno di stazionamento.
Attenzione
Avvitare a fondo l'occhiello di traino
fino all'arresto in posizione orizzon-
Guidare lentamente ed evitare
tale.
un'andatura a strappi. Forze di
Fissare la barra di traino al relativo
trazione eccessive potrebbero
Togliere il tappo.
occhiello.
danneggiare il veicolo.
L'occhiello di traino è riposto insieme
L'occhiello di traino deve essere utiliz-
agli attrezzi per il veicolo 3 221.
A motore spento è necessaria una
zato esclusivamente per trainare il
veicolo, e non per recuperarlo.
forza considerevolmente maggiore
per frenare e sterzare.
Inserire l'accensione per sbloccare il
bloccasterzo e permettere il funzio-
Per impedire l'ingresso dei gas di
namento delle luci dei freni, dell'avvi-
scarico provenienti dal veicolo trai-
satore acustico e del tergicristallo.
nante, inserire la modalità di ricircolo
dell'aria e chiudere i finestrini.
238
Cura del veicolo
Quando si traina un veicolo dotato di
Dopo aver effettuato il traino, svitare
cambio automatico, trasportarlo su
l'occhiello di traino.
una piattaforma o trainarlo con le
Inserire il pannello con la flangia
ruote anteriori sollevate.
superiore nella cavità e fissare il
Dopo aver effettuato il traino, svitare
pannello spingendo.
l'occhiello di traino.
Inserire il pannello con la flangia nella
cavità e fissarlo spingendo.
Traino di un altro veicolo
Avvitare a fondo l'occhiello di traino
fino all'arresto in posizione orizzon-
tale.
Collegare una fune di traino, o ancor
meglio una barra di traino, all'oc-
chiello di traino.
L'occhiello di traino deve essere
usato solamente per trainare il
veicolo, e non per recuperarlo.
Attenzione
Togliere il tappo.
Guidare lentamente ed evitare
L'occhiello di traino è riposto insieme
un'andatura a strappi. Forze di
agli attrezzi per il veicolo 3 221.
trazione eccessive potrebbero
danneggiare il veicolo.
Cura del veicolo
239
All'autolavaggio, rispettare le istru-
risciacquato frequentemente. Utiliz-
Cura delle parti esterne
zioni del costruttore dell'autolavaggio
zare panni di pelle scamosciata
e interne
stesso. Spegnere tergicristalli e tergi-
diversi per la carrozzeria e i cristalli:
lunotto. Rimuovere l'antenna e
residui di cera sui cristalli possono
Cura delle parti esterne
accessori esterni quali portapacchi e
ostacolare la visibilità.
così via.
Far ingrassare le cerniere di tutte le
Serrature
Se si lava il veicolo a mano, assicu-
portiere in officina.
Le serrature vengono lubrificate in
rarsi di risciacquare con cura anche la
Non usare oggetti rigidi per rimuovere
fabbrica con grasso per serrature di
parte interna dei passaruota.
le macchie di catrame. A tale scopo
alta qualità. Utilizzare prodotti per
Pulire anche i bordi e le rientranze
utilizzare un prodotto in spray per
togliere il ghiaccio solo in caso di
delle portiere aperte e del cofano,
rimuovere il catrame dalle superfici
assoluta necessità, in quanto le loro
nonché le zone che questi ricoprono.
verniciate.
proprietà sgrassanti influiscono nega-
Pulire le modanature metalliche
tivamente sulla funzionalità delle
Luci esterne
lucide con una soluzione detergente
serrature. Dopo aver utilizzato un
per alluminio al fine di evitare even-
Le coperture di protezione dei fari e di
prodotto di questo tipo, rivolgersi ad
tuali danni.
altre luci sono di plastica. Non utiliz-
un'officina per ingrassare nuova-
zare agenti abrasivi o caustici, non
mente le serrature.
Attenzione
utilizzare raschietti per il ghiaccio e
Lavaggio
non pulirle a secco.
Utilizzare sempre un detergente
La vernice del veicolo è esposta a
Lucidatura e applicazione della
con un pH da 4 a 9.
fattori ambientali che la possono
cera
Non utilizzare detergenti sulle
danneggiare.
superfici bollenti.
La lucidatura è necessaria solo se la
Gli escrementi degli uccelli, gli insetti
vernice è diventata opaca o se
morti, le resine degli alberi, il polline e
Non pulire il vano motore con getti di
presenta accumuli di materiale solido.
simili devono essere immediata-
vapore o di acqua ad alta pressione.
mente eliminati, in quanto conten-
Non trattare con cera o con agenti
Risciacquare abbondantemente il
lucidanti le parti in plastica della
gono sostanze aggressive che
veicolo e asciugare con un panno di
carrozzeria.
possono danneggiare la vernice.
pelle scamosciata. Che deve essere
240
Cura del veicolo
Finestrini e spazzole dei
Residui di ghiaccio, inquinamento e il
Sottoscocca
tergicristalli
passaggio continuo delle spazzole su
Alcune parti del sottoscocca del
finestrini asciutti danneggerà o
Disattivare i tergicristalli prima di
veicolo hanno un rivestimento protet-
distruggerà persino le spazzole del
effettuare operazioni all'interno del
tivo, mentre altre zone critiche sono
tergicristallo.
loro raggio d'azione.
dotate di un rivestimento in cera
Ruote e pneumatici
protettiva a lunga durata.
Utilizzare un panno morbido privo di
pelucchi o una pelle scamosciata
Controllare il sottoscocca dopo ogni
Non utilizzare getti d'acqua ad alta
assieme a un detergente per vetri e a
lavaggio e far applicare la cera, se
pressione.
un prodotto per la rimozione degli
necessario.
Pulire i cerchi con un apposito deter-
insetti.
Bitume e materiali in gomma possono
gente a pH neutro.
Per la pulizia del lunotto posteriore,
danneggiare il rivestimento in PVC.
I cerchi sono verniciati e possono
effettuare sempre delle passate
Per gli interventi al sottoscocca rivol-
essere trattati con gli stessi prodotti
parallele all'elemento riscaldante per
gersi ad un'officina.
usati per la carrozzeria.
impedire eventuali danni.
Prima e dopo l'inverno lavare il sotto-
Per la rimozione meccanica del
Danni alla vernice
scocca e far controllare lo strato
ghiaccio, utilizzare un apposito
protettivo di cera.
Riparare i danni di piccola entità alla
raschietto dal bordo affilato. Premere
verniciatura con una penna per ritoc-
Dispositivo di traino
con forza il raschietto sui cristalli in
chi prima che si formi la ruggine. In
modo da rimuovere anche lo sporco
Non pulire il gancio di traino con getti
caso di danni di maggiore entità o in
che altrimenti potrebbe graffiare il
di vapore o di acqua ad alta pres-
presenza di ruggine, rivolgersi ad
vetro.
sione.
un'officina.
Se le spazzole dei tergicristalli
lasciano segni sul parabrezza o sul
lunotto, pulirli con un panno morbido
e detergente per vetri. Accertarsi inol-
tre di rimuovere eventuali residui
come cerca, residui d'insetti e simili
dal finestrino.
Cura del veicolo
241
Pulire le cinture di sicurezza con
Cura dell'abitacolo
Tappetini
acqua tiepida o detergente per
Abitacolo e rivestimenti
interni.
9 Avvertenza
Per la pulizia degli interni del veicolo,
Attenzione
Se un tappetino è di dimensioni
incluso il cruscotto e le pannellature,
errate o non è stato montato
usare solamente un panno asciutto o
Chiudere le chiusure Velcro degli
correttamente potrebbe interferire
un detergente per interni.
indumenti in quanto, se aperte,
con i pedali, causando un'accele-
Pulire i rivestimenti in pelle con acqua
possono danneggiare la tappez-
razione indesiderata o una
pulita e un panno morbido. In caso di
zeria.
distanza di arresto maggiore, con
macchie persistenti, utilizzare un
Lo stesso vale per indumenti con
possibilità d'incidenti e lesioni.
prodotto adatto per trattare la pelle.
accessori taglienti come chiusure
Per la pulizia del Driver Information
lampo, cinghie o jeans con
Utilizzare le seguenti linee guida per
Center e dei display, utilizzare solo un
borchie.
un utilizzo corretto dei tappetini.
panno morbido e umido. Se necessa-
● I tappetini originali sono stati
rio usare una soluzione saponata
Parti in plastica e gomma
progettati per questo veicolo.
delicata.
Qualora si debbano sostituire i
Le parti in plastica e gomma possono
Pulire i tessuti con un aspirapolvere e
tappetini, si raccomanda di
essere pulite con gli stessi detergenti
una spazzola. Per rimuovere le
acquistare tappetini certificati
usati per la carrozzeria. Se necessa-
macchie utilizzare un detergente per
che si adattino correttamente e
rio utilizzare un detergente per interni.
tappezzeria.
che siano fissati mediante i
Non utilizzare altri prodotti. E soprat-
I tessuti dei rivestimenti potrebbero
rispettivi fermi sul lato guida.
tutto evitare solventi o benzina. Non
non essere di colori che non stingono.
Verificare sempre che i tappetini
utilizzare getti d'acqua ad alta pres-
Ciò potrebbe causare scoloriture visi-
non interferiscano con i pedali.
sione.
bili, specialmente sui rivestimenti di
● Usare il tappetino con il lato
colore chiaro. Le macchie e le scolo-
corretto verso l'alto. Non capo-
riture rimovibili devono essere pulite
volgerlo.
al più presto possibile.
242
Cura del veicolo
● Non posizionare nulla sopra il
Rimozione
tappetino del lato conducente.
1. Spostare indietro il più possibile il
sedile.
● Usare un solo tappetino sul lato
conducente.
2. Rimuovere il tappetino.
Inserimento e rimozione dei
tappetini
Il tappetino del lato di guida viene
mantenuto in posizione grazie a due
fermi.
Per installare il tappetino:
1. Spostare indietro il più possibile il
sedile.
2. Allineare le fessure del tappetino
con i fermi, come da figura.
3. Premere il tappetino sul pianale.
Manutenzione
243
In queste condizioni operative
Manutenzione
Informazioni generali
gravose, potrebbe essere necessario
effettuare certi lavori di manutenzione
Informazioni sulla
più frequentemente rispetto all'inter-
manutenzione
vallo di manutenzione standard indi-
Informazioni generali
243
Per garantire il funzionamento sicuro
cato sul display di manutenzione.
Informazioni sulla
e la massima efficienza del veicolo,
Rivolgersi a un'officina per un piano di
manutenzione
243
nonché per mantenerne il valore
manutenzione personalizzato.
Liquidi, lubrificanti e componenti
commerciale, è di cruciale impor-
Display di manutenzione 3 71.
raccomandati
246
tanza che tutti gli interventi di manu-
Liquidi e lubrificanti
tenzione previsti vengano eseguiti
raccomandati
246
secondo gli intervalli e i tempi speci-
ficati.
Il piano di manutenzione dettagliato e
aggiornato della vettura è disponibile
presso l'officina.
Le condizioni operative sono consi-
derate gravose se una o più delle
seguenti situazioni si verificano
frequentemente: Avviamento a
freddo, utilizzo in modo stop e go, ad
es. per taxi o mezzi della polizia,
utilizzo di un rimorchio, guida su
strade di montagna, guida su super-
fici stradali scadenti o sabbiose, alto
inquinamento atmosferico, alta
concentrazione di sabbia o polvere
nell'aria, guida ad altitudini elevate e
ampie escursioni termiche.
244
Manutenzione
Intervalli di manutenzione
EB2ATD,
EB2ADTS,
EP6FADTXHPD
Codice motore
EB2ADTSM
DV5RC
(Versione ibrida)
Gruppo Paesi 1
20.000 km / 1 anno
30.000 km / 1 anno1)
30.000 km / 1 anno
Gruppo Paesi 2
15.000 km / 1 anno
30.000 km / 1 anno1)
20.000 km / 1 anno
Gruppo Paesi 3
15.000 km / 1 anno
15.000 km / 1 anno
20.000 km / 1 anno
Gruppo Paesi 4
15.000 km / 1 anno
15.000 km / 1 anno
20.000 km / 1 anno
Gruppo Paesi 5
10.000 km / 1 anno
10.000 km / 1 anno
10.000 km / 1 anno
1)
A meno che non sia diversamente specificato nel display di manutenzione.
Gruppo Paesi 1:
Andorra, Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Repubblica d'Irlanda, Italia,
Liechtenstein, Lussemburgo, Malta, Monaco, Olanda, Norvegia, Portogallo, San Marino, Spagna, Svezia, Svizzera,
Regno Unito.
Gruppo Paesi 2:
Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Macedonia del Nord, Ungheria, Lettonia, Lituania,
Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia.
Gruppo Paesi 3:
Albania, Montenegro, Serbia.
Gruppo Paesi 4:
Israele, Sudafrica, Turchia, Lesotho, Swaziland.
Manutenzione
245
Gruppo Paesi 5:
Tutti gli altri paesi che non figurano nei gruppi Paesi precedenti.
Convalida
La convalida degli interventi effettuati viene registrata nel Libretto di manutenzione e garanzia. Dove vengono riportati la
data e il chilometraggio, completi di timbro e firma dell'officina che ha eseguito l'intervento.
Assicurarsi che il Libretto di manutenzione e garanzia sia compilato correttamente, in quanto ai fini delle richieste in
garanzia o a titolo di correttezza è essenziale che si possa dimostrare che gli interventi sono stati eseguiti regolarmente.
Questo rappresenta anche un vantaggio al momento della vendita del veicolo.
246
Manutenzione
dell'invecchiamento dell'olio, mentre
Altri additivi dell'olio motore
Liquidi, lubrificanti e
il grado di viscosità fornisce informa-
L'uso di altri additivi dell'olio motore
componenti
zioni sulla densità dell'olio entro un
potrebbe causare danni e invalidare
raccomandati
determinato intervallo di temperatura.
la garanzia.
Selezionare l'olio motore appropriato
Gradi di viscosità dell'olio motore
Liquidi e lubrificanti
in base alla sua qualità e alla tempe-
Il grado di viscosità SAE fornisce
ratura ambiente minima.
raccomandati
informazioni sulla densità dell'olio.
Utilizzare esclusivamente prodotti
Rabbocco dell'olio motore
L'olio multigrado è indicato da due
che soddisfino le specifiche racco-
cifre, ad esempio SAE 5W-30. La
mandate.
Attenzione
prima cifra, seguita da una W, indica
la viscosità alle basse temperature,
9 Avvertenza
In caso di fuoriuscita di olio, pulirlo
mentre la seconda cifra mostra la
e smaltirlo correttamente.
viscosità alle alte temperature.
I materiali di consumo sono peri-
Selezionare il grado viscosità
colosi e potrebbero essere tossici.
È possibile mescolare olii di diversi
adeguato a seconda della tempera-
Manipolare con attenzione.
produttori e marchi a condizione che
tura ambiente minima.
Prestare attenzione alle informa-
si rispettino i criteri dell'olio motore
zioni riportate sulle confezioni.
Tutti i gradi di viscosità consigliati
specificato (qualità e viscosità).
sono adatti alle alte temperature.
È proibito l'utilizzo di oli motore per
Olio motore
tutti i motori a benzina di sola qualità
Liquido di raffreddamento e
L'olio motore viene identificato in
ACEA, poiché potrebbe causare
antigelo
base alla sua qualità e alla sua visco-
danni al motore in certe condizioni di
esercizio.
Utilizzare solo antigelo Lobrid appro-
sità. La qualità è più importante della
vato per il veicolo. Rivolgersi ad un'of-
viscosità come criterio per la scelta
Selezionare l'olio motore appropriato
ficina.
dell'olio motore da usare. La qualità
in base alla sua qualità e alla tempe-
dell'olio motore garantisce
ratura ambiente minima.
ad esempio la pulizia del motore, la
protezione da usura e il controllo
Manutenzione
247
Il sistema viene riempito in fabbrica
Liquido dei freni e della frizione
con un liquido di raffreddamento che
Con il tempo, il liquido dei freni
offre una protezione anti-corrosione
assorbe umidità, e questo riduce l'ef-
eccellente e una protezione dal gelo
ficacia dei freni. Il liquido dei freni
fino a -28 °C. In zone fredde caratte-
dovrà pertanto essere sostituito all'in-
rizzate da temperature molto basse, il
tervallo specificato.
liquido di raffreddamento messo in
fabbrica protegge dal gelo fino a ca.
Utilizzare solo liquido dei freni appro-
-37 °C. Questa concentrazione deve
vato per il veicolo. Rivolgersi ad un'of-
essere mantenuta tutto l'anno. L'uso
ficina.
di altri additivi del liquido di raffredda-
mento che servono a fornire una
AdBlue
maggiore protezione anticorrosione o
Usare solo AdBlue per ridurre gli
una tenuta contro le perdite minori
ossidi di azoto nell'emissione dei gas
può causare problemi di funziona-
di scarico 3 131.
mento. Si declina ogni responsabilità
per eventuali conseguenze dell'uso di
altri additivi del liquido di raffredda-
mento.
Liquido di lavaggio
Usare solo liquido di lavaggio appro-
vato per il veicolo per non danneg-
giare le spazzole del tergicristallo, la
vernice del veicolo o componenti in
plastica e gomma. Rivolgersi ad
un'officina.

 

 

 

 

 

 

 

Content      ..     9      10      11      12     ..